Wines
Road

Vini & Sentieri
Wines & Rods Instagram
photo_2019-12-10_17-15-44

Vidor

Vorrei raccontarvi di Vidor un paese di circa 4300 abitanti, il cui nome latino “Vitis” significa “Vite”, decisamente un nome che rappresenta il territorio perché la sua attività agricola principale è legata alla produzione del vino Prosecco oggi conosciuto e apprezzato ovunque.

Durante la prima guerra mondiale Vidor venne colpito duramente in quanto la sua posizione era di importanza strategica sia come porto fluviale che come nodo stradale e venne inoltre scelto come luogo per fare una ” testa di ponte ” e permettere l’attraversamento del Piave alle truppe italiane in ritirata dalla disfatta di Caporetto. 

Il suo patrimonio artistico venne fortemente danneggiato ed ancora oggi ne sono visibili i segni in alcuni edifici come la Chiesa e l’Abbazia di Vidor.

L’anno 2018 è stato un anno ricco di iniziative a manifestazioni a tema per commemorare i 100 anni dal termine della grande guerra.

20191110_202201

Ciao!

Mi chiamo Maria Alejandra sono Venezuelana e provengo da Merida una città che appartiene alla catena montagnosa delle Ande. Ho lasciato il mio bel paese circa 22 anni fa e dopo un breve periodo a Trinidad e Tobago mi sono trasferita negli Stati Uniti dove ho vissuto per circa 9 anni. Dal 2012 risiedo in Veneto ed abito in un piccolo paese della provincia di Treviso che si chiama Vidor, un paese circondato da storia, natura e cultura enologica.

Il primo lavoro che ho svolto a Vidor era proprio legato al territorio in quanto ho preso parte alla vendemmia del prosecco, un’esperienza davvero unica che ha permesso di integrarmi subito con le persone del paese migliorando la conoscenza della lingua e mi ha fatto incantare dalla passione che queste persone trasmettono per il loro territorio.

Sono rimasta così affascinata ed allo stesso tempo incuriosita che ho frequentato un corso di Sommelier con la FISAR; questo è stato il primo step di un lungo percorso che ancora non si è concluso nel mondo del vino, settore dinamico che non smette mai di evolversi.

Fin dal primo giorno che sono arrivata in questo piccolo paese, sono stata colpita dal paesaggio che mi circondava, sono immersa nel verde delle colline che circondano Vidor e mi sembra di essere parte di un dipinto. Ogni mattina dal mio terrazzo posso ammirare questo splendido quadro che mi piacerebbe far conoscere in tutte le sue sfumature condividendone le emozioni che trasmette. 

photo_2019-12-10_17-42-46
Cultura & Tradizione
Molti residenti di Vidor sono persone che lavorano la loro terra con rispetto e passione trascorrendo molto tempo nei campi, non mancano però le possibilità per festeggiare e riunire tutta la comunità in occasione dei principali eventi del paese. La stagione si apre a marzo con la storica Sagra di San Giuseppe alla quale segue la primavera del Prosecco che dà l’opportunità di assaggiare e degustare i vini dei produttori locali.
Palio di Vidor
Passiamo poi a settembre con il singolare Palio di Vidor che rievoca l’evento dell’assalto dei barbari al castello di Vidor avvenuto attorno al 1200, in questa occasione le varie contrade del paese sfilano per la strada principale in abiti medievali e centinaia di persone si radunano lungo il percorso applaudendo ed incoraggiando i ragazzi che si sfidano partecipano al palio. Come da buona tradizione non mancano i chioschi per bere, mangiare e cantare insieme agli alpini le loro canzoni… un’atmosfera unica che ti coinvolge e ti fa sentire parte della comunità Vidorese!
Precedente
Successivo

Escursioni

Blog

Gaetano

Il Mammut Di Vidor Era una calda giornata di luglio 1974 quando l’escavatore della cava Codello di Colbertaldo di Vidor venne fermato all’improvviso. C’era qualcosa

Leggi Tutto »

Alloggio

Dove Dormire a Vidor Facebook-f Envelope Instagram La tua vacanza da sogno è qui nella terra del Prosecco D.O.C.G Mi piacerebbe darvi alcuni consigli dove

Leggi Tutto »

Contattami!

Se siete interessati a vivere questa
esperienza potete contattarmi in privato: